5 Ricette a base di Topinambur

Il Topinambur o “carciofo di Gerusalemme” è un tubero ad alto contenuto proteico, indicato nelle diete comuni e specifiche, in quanto accelera il metabolismo ed è privo di glutine. Inoltre, è indicato nei soggetti affetti da diabete, grazie alle sue capacità di controllare la glicemia.

Questo tubero è ottimo come rimedio per la stitichezza, aumenta le difese immunitarie e riduce stress e stanchezza, in quanto è ricco di potassio, vitamina C, calcio e magnesio.
Avendo un sapore, che ricorda quello del carciofo e della patata, esso è anche un ingrediente molto versatile. Vi proponiamo alcune ricette sfiziose.

TOBINAMBUR IN PADELLA

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di topinambur
  • 1 scalogno
  • olio EVO
  • sale
  • rosmarino o prezzemolo

Preparazione:

Pelare e tagliare i topinambur a pezzi o in rondelle più o meno dello stesso diametro.
Farli sbollentare in acqua salata, per circa 10 minuti (lasciandoli al dente).
Nel frattempo, pulire e tagliare lo scalogno e soffriggerlo in padella con olio e un pizzico di sale.
Dopodiché, scolare i topinambur e finire di cuocere in padella, fino ad ottenere una doratura croccante esterna. Salare, e a piacere aggiungere rosmarino o prezzemolo.

GNOCCHI DI TOPINAMBUR

Ingredienti per 4 persone:

– 700 gr topinambur
– 500 gr patate
– 1 uovo
– 200 gr farina
– succo e scorza di limone
– olio EVO
– sale

Preparazione:

Pelare e tagliare i topinambur e cuocerli in acqua e limone fino a cottura.
Scolarli e rosolarli in padella molto calda salando leggermente.
Frullare il tutto aggiungendo la scorza di limone. Nel frattempo, lavare le patate e farle bollire con la buccia, in acqua salata. Una volta cotte, sbucciatele e schiacciatele fino ad ottenere un impasto che lascerete intiepidire. Aggiungete all’impasto, l’uovo e la farina e impastate leggermente.
A questo punto, unite i topinambur e finite di impastare.
Mettete l’impasto in una sacca da pasticcere e lasciate riposare in frigorifero per 10 minuti.
Mettete a bollire una pentola d’acqua salata e prendete il vostro impasto.
Lasciate cadere in pentola tocchi di impasto delle dimensioni desiderate. Una volta a galla, gli gnocchi saranno pronti per essere scolati e conditi a piacere.

PASTA, TOPINAMBUR CRUDO E GORGONZOLA

Ingredienti per 4 persone:

– 400 gr pasta
– 200 gr topinambur
– 100 gr prosciutto crudo
– 70 gr gorgonzola
– olio EVO
– sale
– pepe

Preparazione:

Tagliare il prosciutto crudo a listarelle sottili e rosolare in padella con un filo d’olio.
Pelare e tagliare a pezzi piccoli i topinambur, aggiungerli in padella e lasciarli cuocere (assicuratevi di lasciare il prosciutto crudo croccante)e salate a piacere. A questo punto cuocete la pasta in acqua salata e una volta scolata, saltatela in padella con i topinambur e il prosciutto crudo. Aggiungete il gorgonzola a cubetti e servite calda.

SFORMATO DI TOPINAMBUR

Ingredienti:

– 700 gr topinambur
– 60 gr Grana Padano
– 100 gr speck a dadini
– 3 uova
– pangrattato
– burro q.b.
– sale
– pepe

Preparazione:

Pelate e tagliate i topinambur a pezzetti e lasciateli cuocere per 15/20 minuti in acqua e aggiungete sale e pepe.
Tagliate lo speck a dadini e schiacciate il topinambur cotto, aggiungendo il burro.
Unite il Grana Padano, lo speck e un tuorlo per volta.
Solo infine, aggiungete gli albumi montati a neve.
Versate il composto in una teglia imburrata, cospargetelo di pangrattato e aggiungente un filo d’olio. Cuocete in forno a 180° per circa 40 minuti.

RISOTTO TOPINAMBUR E ZUCCA

Ingredienti:

– 350 gr riso
– 150 gr zucca
– 150 gr topinambur
– 1 scalogno
– burro
– parmigiano

Preparazione:

Soffriggete lo scalogno e i topinambur, puliti e tagliati in pezzi molto sottili. Nel frattempo tostate il riso, unite il tutto e ricoprite con del brodo vegetale. Lasciate cuocere per 12/15 minuti, mescolando regolarmente. A fine cottura mantecate, aggiungendo burro e parmigiano.

author-avatar

This author has not supplied a bio yet.

loading...